• testata 19_2
  • t100
  • testata020_2
  • testata15_9
  • t101
  • nt28
  • testata16
  • t102
  • t7 1819
  • t2 1819
  • t103
  • t9 1819
  • testata 19_1
  • t10 1819
  • testata 16
  • t11 1819
  • t3 1819
  • t12 1819
  • testata020_3
  • testata020_4

50 anni

 

Il 1 Dicembre 2018 l' IPSSEOA "F. De Cecco" festeggia i suoi primi 50 anni !

 

 

 

 

 

Grazie a tutti per questa serata straordinaria, una festa della città, splendidamente, simpaticamente e vivacemente condotta da Mila Cantagallo.


Una festa che ha visto la presenza di ex e nuovi studenti, docenti, famiglie, personale, e delle Autorità civili e militari, tra cui il sindaco Marco Alessandrini, il questore Francesco Misiti, il viceprefetto Carlo Torlontano, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale Maristella Fortunato, il Presidente del Club ‘I Borghi più Belli d’Italia’ Antonio Di Marco, l’onorevole Vittoria D’Incecco, figlia del primo Preside dell’Alberghiero Giuseppe D’Incecco, il Presidente del Consiglio Comunale Francesco Pagnanelli che ha accompagnato il padre Vincenzo, primo medico competente degli studenti del Convitto del ‘De Cecco’, l’assessore Marco Presutti, l’imprenditore Pierluigi Francini, fondatore del ‘Ritrovo del Parrozzo’, l’artista Alexian Santino Spinelli e i rappresentanti di tutte le Associazioni e Enti che collaborano con l’Istituto Alberghiero.


Un grazie speciale a Niccolò Di Garbo, primo docente di cucina dell'Istituto Alberghiero e fondatore del Premio ‘Lu’ Carrature d’ore’, ai primi studenti Riccardo Padovano, oggi Presidente della Sib-Confcommercio e consigliere comunale, Gianfranco Falcone, oggi imprenditore dolciario, e Quintino Marcella, attuale docente di enogastronomia, intervistati con grande brio e simpatia da uno strepitoso e trascinante ‘Nduccio, propostosi anche, tra gli applausi, come super esperto di cucina!

E grazie agli studenti Aurora Di Giovanni e Cristian De Lellis, quest’ultimo Presidente della Consulta degli studenti, che sono stati la voce dei più importanti protagonisti della Scuola.

Un grazie di cuore a Licio Di Biase, Direttore dell’Aurum, che ha raccontato, con la passione di sempre per la sua Pescara, 50 anni di vita del ‘De Cecco’, intrecciandone la nascita alla storia della città, e ad Antonio Di Loreto, massimo esperto di immagine e comunicazione e appassionato di costume e tradizioni, che ha donato alla scuola la prestigiosa mostra ‘La Rèclame a Pescara’, una storia attraverso immagini pubblicitarie, delle imprese commerciali e industriali pescaresi dal 1870 al 1960.

Grazie ai tanti amici intervenuti, alle famiglie, agli studenti, ai docenti, agli educatori, agli ata di ieri e di oggi e alla fantastica macchina organizzativa dell' IPSSEOA DE CECCO !!!

 

 

 

 

 

 

 

              

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il saluto della Dirigente Scolastica

(scarica il testo)

 

 

 

 

 


 

 

Progetto "IPSSAR Online" by Prof. Roberto Casaccia